Come creare titoli degli annunci efficaci su Facebook

Come creare titoli degli annunci efficaci su Facebook

Quando si decide di fare il grande passo e di “avventurarsi” all’interno del mondo delle inserzioni di Facebook per la prima volta, i risultati finali non sempre rispecchiano le nostre aspettative. I motivi di una campagna Facebook Ads deludente possono essere molteplici, in questo articolo proviamo a soffermarci su un aspetto per nulla secondario, i titoli degli annunci. Scopriremo insieme come creare titoli degli annunci efficaci su Facebook.

A volte un titolo ben fatto può fare la differenza ed ottenere risultati migliori. Per ottenere più interazioni e click possiamo seguire questi suggerimenti.

Gratis è bello!

Sfido chiunque a dire il contrario, gli utenti sono attratti da contenuti messi a disposizione gratuitamente. Tendenzialmente sono più propensi a lasciare una mail o dei dati personali utili in cambio di una guida, di un software o di un ebook gratuito, ottimo quindi per la lead generation. Se si vuole intraprendere questa strategia l’oggetto del nostro annuncio deve contenere la parola gratis o gratuito al proprio interno, meglio ancora tra parentesi per enfatizzarne il significato.

Esempio: [EBOOK GRATIS] Scarica la nostra guida su come ottimizzare al meglio il tuo sito

Domande che incuriosiscono

Una buona tecnica consiste nell’inserire una domanda all’interno del nostro annuncio che vada a stimolare la curiosità degli utenti per invogliarli a scoprire di più. La domanda non deve essere fine a se stessa ma deve indurre l’utente a fare click.

Esempio: Sapevi che in media passiamo sei mesi della nostra vita al telefono?

Utilizza il nome del Brand (…quando famoso…)

Nel caso si voglia promuovere un prodotto o servizio di un’azienda piuttosto conosciuta a livello nazionale e/o internazionale è buona norma inserire il nome del Brand nel titolo dell’annuncio. Se nel nostro negozio vendiamo oggetti di marche importanti, per esempio, potremmo citare il nome dell’azienda fornitrice, oltre che del prodotto.

Esempio: Scopri l’ultimo modello di scarpe da basket D Rose Adidas.

Concentrati sul pubblico a cui ti vuoi rivolgere

Stiamo parlando del famoso Target. Quando intendiamo portare all’attenzione di una ristretta cerchia di professionisti una nostra risorsa o un servizio da divulgare, possiamo rivolgerci direttamente a loro attraverso il titolo del nostro annuncio. Facendo questo spingeremo l’utente ad identificarsi col nostro contenuto pubblicitario aumentando la possibilità di interazione. Non dimentichiamoci che gli utenti apprezzano le soluzioni che possono risolvere loro determinati problemi, soprattutto in ambito lavorativo.

Esempio: Sei un commercialista in cerca di nuovi clienti?

La forza dei numeri

Utilizzare dati numerici all’interno dei nostri annunci aiuta molto, anche perché è una pratica non particolarmente diffusa, la maggior parte degli utenti, infatti, scrive annunci di testo senza inserire numeri. I numeri, invece, aiutano a focalizzare l’attenzione sul nostro messaggio, rafforzano i concetti e possono “colpire” i potenziali clienti. Chiaramente i numeri devono essere poi supportati dai fatti, se stiamo usando dati per impressionare un utente è necessario che al click l’utente trovi quello che effettivamente si aspetta.

Esempio: Guarda come Mario ha ottenuto 20 nuovi clienti sul suo sito in solo 2 giorni

In conclusione la cosa migliore da fare sempre è testare e verificare quali tra questi suggerimenti, e altri presenti in rete, meglio si adattano alle proprie esigenze di business e quali convertono maggiormente. Se utilizzate ulteriori tecniche nel redigere titoli efficaci per gli annunci Facebook, potete illustrarle scrivendo un contributo nei commenti.

Immagine di copertina dal sito https://influencemedia.com.au

Condividi se lo ritieni interessante, Grazie!

2 pensieri su “Come creare titoli degli annunci efficaci su Facebook

  1. Voglio ringraziarti per le utilissime informazioni che hai scritto in questo articolo. Che suggerimenti potresti dare a chi gestisce un sito che tratta di memoria storica del territorio (cultura)? Potrebbe usare comunque Facebook per promuovere la propria piattaforma?

    1. Ciao, ho dato un’occhiata al tuo sito, penso che sia un bel progetto quello dell'”archivio digitale della memoria storica del territorio”. Quindi assolutamente Facebook è una piattaforma che potete utilizzare per diffondere quello che fate. Ho visto anche la pagina FB e già state facendo un buon lavoro di diffusione degli articoli dal blog. Due piccole annotazioni al volo dopo questo veloce “tour”, i link ai social li metterei anche nella pagina iniziale del progetto e non solo nella sezione blog, per quel che riguarda la pagina FB aggiornerei l’immagine cover con una foto di qualità superiore e un po’ più personalizzata. Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *